Editorialisti

31 Agosto 2018

Una questione di identità

share Silvia Balduzzi - Toy Store

Nei primi cinque mesi dell’anno, da gennaio a maggio 2018, il mercato del Giocattolo segna un trend a valore lievemente positivo pari al +1,5%. Queste le rilevazioni sul panel di punti vendita considerato dalla società di ricerca NPD: Iper&Super+Specialist+Mixed Store+Dept. Store e Online, con una copertura del mercato di circa il 70%. Dato che, se letto insieme a quelli relativi ai volumi, in decremento dell’1,8%, e al prezzo medio che oscilla, passando da 12,01 a 12,42 euro, con un incremento del 3,4%, dimostra come, seppur il Toy non registri crescite particolarmente importanti, la tendenza conferma un aumento del valore e della qualità del prodotto venduto. Tra le categorie merceologiche che segnano le migliori performance sicuramente emergono le Bambole che, nel periodo considerato, sono cresciute di ben il 49%. Ed è proprio a questo segmento che dedichiamo lo speciale prodotto di questo mese. Ma il solo assortimento non è più in grado di fare la differenza. Come emerge, infatti, dall’intervista di copertina, dedicata a Globo, «il mercato è in un momento di cambiamento ed evoluzione. L’offerta sta modificando sempre più il comportamento d’acquisto del consumatore. Vincerà chi, senza perdere la propria identità, saprà adattarsi». E i retailer? «Il negozio specializzato può trovare ancora maggiore identità, sviluppando localmente una serie di servizi a valore aggiunto, che fidelizzino i genitori e i bambini. Un forte legame con il territorio può essere la chiave vincente».

Silvia Balduzzi - Toy Store

Nata a: Vizzolo Predabissi (Milano) il 22/2/1982
In Editoriale Duesse dal: 22/01/2007
Giocattoli preferiti da bambina: le Micro Machine Cambia Colore, il Das, le bamboline Lady Lovely, Pisolone e i Popples
Quando non scrive su Toy Store ed E&L si occupa di: politica, in particolare pari opportunità, perdere tempo e il mio carlino Lisandro
Le piaccono: il caffè al bar, le torte (cucinate dagli altri), la storia del Novecento, i quotidiani e i libri, il non prendersi troppo sul serio e quelli che vedono le cose in modo diverso.
Libri preferiti: Casa di Bambola di Henrik Ibsen e Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand
Film preferiti: Into The Wild e Pomodori Verdi Fritti alla Fermata del Treno
Canzoni preferite: Rimmel di De Gregori, Eskimo di Francesco Guccini e Soltanto un Gioco de I Nomadi
Non le piacciono: i pregiudizi, la moda (e penso si noti abbastanza facilmente) e gli indifferenti.
Cosa le piace di più del mondo del Giocattolo: amo i racconti e i consigli degli storici del mercato e l’entusiasmo del settore per le novità presentate ogni anno alla fiera di Norimberga.


Archivio