20 Novembre 2019  12:26

Al via la 4a edizione del Salone del Mobile a Shanghai

Roberta Broch
Al via la 4a edizione del Salone del Mobile a Shanghai

Sono 127 i brand a rappresentare il design Made in Italy

Si apre oggi la quarta edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai. Fino a venerdì 22 novembre, presso il SEC – Shanghai Exhibition Center, 127 brand rafforzeranno il legame culturale e commerciale tra Italia e Cina, portando in scena il meglio dell’arredo Made in Italy. Una proposta in cui creatività e innovazione si coniugano a qualità e cura artigianale e che conferma come lo stile e il “saper fare”, tutti italiani, siano punti di riferimento a livello globale.

Questo parterre di aziende – tra cui 25 nuovi brand che arricchiscono la proposta espositiva complessiva articolata su 8.000 mq netti di superficie espositiva – vuole dimostrare ai più di 20.000 visitatori attesi, il valore di una filiera in grado di vincere le sfide dei mercati internazionali, in particolare di quello cinese. Fra le aziende partecipanti, sono presenti: Antoniolupi, Aran Cucine, Cesar, Binova, Dada, Ernestomeda, Minotti, Molteni, Poliform, Scavolini, Veneta Cucine.

Commenta Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile: "Il Salone del Mobile.Milano Shanghai è un appuntamento internazionale strategico in cui continuiamo a credere per il ruolo chiave che sta assumendo in questa parte di mondo quale piattaforma unica e privilegiata per il Made in Italy. In questi quattro anni abbiamo investito e lavorato sul coinvolgimento di tanti brand capaci non solo di rappresentare al meglio i contenuti di qualità, creatività, innovazione e ricerca sottesi alla nostra produzione, ma anche in grado di raccontare qualcosa in più, la nostra visione, il nostro stile di vita. Ci siamo riusciti. Sono convinto che questa edizione saprà raggiungere gli obiettivi che ci vengono richiesti da un mercato in rapida espansione che nutre grandi aspettative nei nostri confronti e che sa ben riconoscere quel saper fare progettuale, sperimentale e produttivo che rende celebre il Made in Italy in tutto il mondo”.

L’offerta della manifestazione è, per questa edizione, più contemporanea, con i due terzi delle aziende partecipanti nella categoria Design e un terzo dei brand nella categoria xLux (prodotti in equilibrio tra eleganza classica e moderno senso estetico).

Quest’anno, le Master Classes sono tenute da Rodolfo Dordoni, Patricia Urquiola, Ferruccio Laviani che dialogano con altrettanti talentuosi designer cinesi: Li Hu, Zhao Yang, Chen Fei Bo. Spazio di promozione del talento è il SaloneSatellite Shanghai: 53 giovani designer e studenti delle migliori università e scuole di design cinesi presentano progetti che intrecciano significato, innovazione, forma e funzione per riflettere su un futuro che pone grandi sfide. Fil rouge di questa edizione è il tema dell’edizione 2019 del SaloneSatellite di Milano, “Food as a Design Object”.

L’offerta culturale è completata dall’installazione multimediale De-Signo. La cultura del design italiano prima e dopo Leonardo, che celebra l’opera e il lascito dell’eclettico genio del Rinascimento italiano. In occasione delle celebrazioni dei 500 anni della scomparsa di Leonardo da Vinci, il Salone del Mobile.Milano ha scelto di omaggiarlo anche in Cina attraverso un suggestivo racconto del suo rapporto con il design italiano.

 

Contenuti correlati : Shanghai Salone del Mobile.Milano Aran Cucine Cesar Binova Dada Ernestomeda Minotti Molteni Poliform Scavolini Veneta Cucine

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Cambiare prospettiva
    Facciamo un breve punto. Il settore arredamento negli ultimi tre anni ha evidenziato una crescita importante.
Arianna Sorbara Ab - Abitare il bagno

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bagno

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy