12 Giugno 2018  15:28

Il battesimo di Laminam China

Antonio Allocati
Il battesimo di Laminam China

Nella foto: la stretta di mano tra l’imprenditore cinese Mr. Huang e l’ad di Laminam Alberto Selmi

Siglata nuova joint venture tra il brand di Fiorano e i titolari della Fhr Resources

Laminam, lo scorso 6 giugno, ha siglato una joint venture con gli imprenditori cinesi Mr. James Huang e Mrs. Ge Fei, titolari della Fhr Resources, leader nel settore delle costruzioni e della importazione e distribuzione del marmo. L’accordo, firmato a Shanghai tra l’ad di Laminam, Alberto Selmi, Mr Huang e Mrs. Fei dà ufficialmente vita a Laminam China, nuovo assetto societario che conferma il trend di internazionalizzazione del marchio di Fiorano Modenese. Laminam China sarà di supporto alla crescita e al raggiungimento degli obiettivi industriali di Laminam e finalizzato allo sviluppo strategico e all’espansione dell’offerta sul territorio cinese. “Questa operazione di joint venture mira a rafforzare il nostro brand e consolidare la leadership in un territorio dove le lastre ceramiche hanno un enorme potenziale” ha precisato Alberto Selmi.

Contenuti correlati : laminam china laminam cina rivestimenti partnership

EDITORIALISTI

  • 10 Luglio 2018
    Digital (R)evolution
    Parliamoci chiaro: che Internet abbia stravolto completamente le regole del commercio è la realtà, ma questo non significa
Arianna Sorbara Ab - Abitare il bagno

ACCADDE OGGI