18 Marzo 2020  09:56

Novellini: produzione al 50% e home working

ARIANNA SORBARA
Novellini: produzione al 50% e home working

Per contribuire fattivamente alla risoluzione dell’emergenza Covid-19, l'azienda ha deciso di limitare la produzione fino al 27 marzo e di lavorare da casa

Barbara e Marco Novellini, presidente e ad dell'azienda, hanno raggiunto collaboratori, clienti e partner con una comunicazione che qui riportiamo: “In questi giorni di grande apprensione legata alla diffusione del COVID-19 abbiamo deciso, in linea con le disposizioni del Governo Italiano, di sostenere l’impegno di tutti per la risoluzione dell’emergenza, garantendo a partire da martedì 17 marzo e fino al 27 marzo una produzione al 50%, mentre i servizi essenziali saranno garantiti in home-working. L’obiettivo di questa difficile scelta è stato quello di garantire una decisa riduzione del personale presente presso le nostre sedi, assecondare il più possibile le esigenze personali e famigliari dei nostri collaboratori, ma al tempo stesso garantire la continuità aziendale. Comprendiamo le preoccupazioni e le tensioni di questi giorni e per questo ringraziamo tutti i nostri collaboratori per come, con coraggio e impegno, stanno lottando insieme a noi. Vogliamo anche rassicurare che il nostro team dedicato alla gestione dell’emergenza COVID-19 aveva già messo in atto, ancor prima delle imposizioni di legge, la maggior parte delle azioni indicate nel protocollo pubblicato dal Governo e parti sociali per la salute e la sicurezza dei lavoratori. Nella giornata di lunedì 16 marzo sono stati introdotti gli ultimi provvedimenti. La propagazione del virus negli altri paesi europei e nel mondo sta purtroppo rendendo sempre più difficile operare ed in particolare i trasporti stanno subendo importanti disservizi. A oggi tutti noi di Novellini stiamo bene e non abbiamo registrato casi di contagio. Ci appelliamo al senso di responsabilità di tutti perché ci si attenga alle disposizioni imposte e alle restrizioni attuate sia nel contesto personale che professionale. Oggi più che mai la solidarietà e il senso di responsabilità possono fare la differenza: uniti, non solo sconfiggeremo questo nemico, ma saremo pronti a ripartire a pieno ritmo non appena l’emergenza sarà finita”.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 11 Marzo 2020
    Vendere meglio e di più
    Esiste la vendita perfetta? E se così fosse, in cosa consiste? Sul tema ci sono tantissimi libri, trattati, articoli, e...
Arianna Sorbara Ab - Abitare il bagno

Ricevi la Newsletter!

Bagno

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy