11 Ottobre 2016  12:13

Amazon sempre più multicanale

Elena Reguzzoni
Amazon sempre più multicanale

Il CEO conferma che verranno aperti nuovi negozi fisici e potrebbero accogliere anche l’hi-tech e uscire dai confini USA. Si parla anche di un mega store a Manhattan

Francois Nuyts, il manager che guida Amazon Italia, aveva risposto qualche mese fa che per sapere se sarebbero arrivati nuovi negozi fisici e se sarebbero arrivati anche nel Vecchio Continente bisognava chiedere a Seattle (sede del colosso, ndr). Ebbene, nei giorni scorsi Jeff Besoz in persona a una riunione con gli investitori ha confermato che “sicuramente ne apriremo di nuovi” per il momento come si sapeva in giro per gli States con l’impronta del bookshop, ma diversi siti parlano anche di un mega store nel cuore di Manhattan e della volontà di rendere meno temporanei i pv aperti in alcuni grandi poli commerciali americani dove proporre libri, ma anche hi-tech. Oggi sono una ventina, ma potrebbero diventare 100 entro la fine del prossimo anno – quindi è presumibile che “spunteranno” anche fuori dai confini USA - con un obiettivo primario: intercettare il consumatore in un altro modo e farlo, in particolare, incrociano i due percorsi di shopping che oggi usa, fisico e digitale. Già lo store di Seattle aperto quasi un anno fa è un primo concreto esempio della ricetta multicanale di Amazon.

Contenuti correlati : Francois Nuyts Amazon Italia negozi fisici multicanale hi-tech USA Manhattan bookshop Jeff Besoz

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 17 Ottobre 2012
    Raee, raccolta in flessione
    La nuova direttiva sui Raee, approvata a luglio dal Parlamento e Consiglio europeo e che entrerà in vigore dal 14 febbraio 2014, ha introdotto nel sistema importanti novità.

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy