20 Marzo 2017  09:53

Severin Italia rafforza l’organizzazione commerciale

Emanuela Sesta
Severin Italia rafforza l’organizzazione commerciale

Giorgio Bettiol

Giorgio Bettiol e Massimo Puntelli entrano nel team aziendale

Da questo mese, l’organico di Severin Italia si amplia con l’ingresso di due nuovi manager: Giorgio Bettiol e Massimo Puntelli.

In particolare, Giorgio Bettiol, 54 anni, ex direttore commerciale di De’Longhi e Necchi, ha il compito “di proseguire e sviluppare la strategia di prodotto e di posizionamento del marchio decisa da Severin e di integrare l’ampia offerta del catalogo kitchen con quella del nuovo catalogo floorcare”. A Massimo Puntelli, 48 anni, già national key account di Necchi, “viene affidata in particolare la gestione delle centrali Gdo”.

La struttura commerciale rimane coordinata da Romano Castelnovo, direttore commerciale, per tutti canali di vendita.

“Questo è il 125° anno di attività dalla fondazione di Severin - afferma nella nota Felice Caputo, direttore generale Italia – “e per celebrare questo anniversario abbiamo in programma una serie di prodotti ‘speciali’, tutti caratterizzati da un elevato rapporto qualità/prezzo e corredati da 5 anni di garanzia. Fanno parte di questa gamma speciale microonde dal design retrò, prodotti della categoria floorcare, uno sbattitore di alta gamma, un frullatore speciale, un barbecue elettrico e un bollitore in acciaio inox. Il nuovo catalogo 2017 - conclude Caputo - presenta novità interessanti e ideali anche per il nostro mercato. Siamo convinti che l’apporto professionale di Bettiol e Puntelli darà un forte impulso al raggiungimento dei nostri obiettivi di diffusione sul mercato fisico e aumenterà sensibilmente la visibilità e la percezione del marchio Severin”.

Contenuti correlati : Severin Massimo Puntelli Romano Castelnovo Giorgio Bettiol De’Longhi Necchi commerciale Gdo

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 13 Marzo 2017
    I SEGNI PIÙ FANNO SEMPRE BENE?
    Guardando certi comportamenti del mondo eldom, è quasi il caso di chiedersi se i segni ‘più’ fanno sempre bene.
Elena Reguzzoni Trade Bianco

ACCADDE OGGI