30 Giugno 2020  07:14

AMC, apertura rinviata negli Usa

Valentina Torlaschi
AMC, apertura rinviata negli Usa

GettyImages

La più grande catena cinematografica americana sposta di due settimane la ripresa delle attività inizialmente fissata per il 15 luglio

L’industria cinematografica americana sta ritardo la propria ripresa. Dopo il rinvio dell’uscita dei primi grandi blockbuster come Tenet al 12 agosto e Mulan al 21 agosto, ora anche AMC Theatres posticipa la data di riapertura delle proprie sale. La più grande catena cinematografica americana ha infatti deciso di ritardare la ripresa delle proprie attività di due settimane: circa 450 dei suoi 600 cinema riapriranno il 30 luglio, per poi diventare pienamente operativi all'inizio di agosto. La decisione è stata motivata dalla situazione sanitaria ancora problematica negli Stati Uniti.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 08 Giugno 2020
    Cosa e chi siamo?
    È particolare questo numero di Business People quasi quanto i tempi che stiamo vivendo. Probabilmente perché li rispecchia,...
Vito Sinopoli - Box Office

ACCADDE OGGI

  • 08 Luglio 2016
    Good Films tra Captain Fantastic e Neruda
    «Abbiamo ottimi film da proporre, come sempre» afferma Francesco Melzi D’Eril presentando il listino di Good Films di cui è amminstratore delegato.

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy