12 Agosto 2017  10:03

Anec Tre Venezie, la scomparsa di Gastone Proto

Stefano Radice
Anec Tre Venezie, la scomparsa di Gastone Proto

Figura storica dell'esercizio veneto, era nato nel 1923

È morto ieri Gastone Proto, storica figura legata alle sale cinematografiche di Padova. Fondò l’Astra e in seguito sono stati i suoi figli Luca e Marina a continuare la sua strada. Ne dà la notizia il Mattino di Padova. Nato a Milano il 20 aprile 1923, nel dopoguerra affianca il padre Gennaro nella gestione di numerose sale cinematografiche a Padova, Trento, Chioggia, Bassano, Rovigo e altri centri minori. Assieme al fratello Walter lavora anche nel settore della distribuzione cinematografica, portando al successo tanti titoli legati alla produzione americana ma anche a quella dei paesi dell’Est. Si occupa anche di spettacolo e teatro e negli ultimi anni il suo impegno è stato quello di consigliere di amministrazione della Fenice di Venezia. Si è occupato per più di quaranta anni dell’attività associativa dell’Anec e dell’Agis di cui è stato tesoriere, revisore e presidente. «Diventa presidente dell’Anec Triveneta nel 1994» ricorda Marco Sartore, segretario dell’Agis Triveneta «quattro anni dopo la mia assunzione. Seguirono otto anni di viaggio, riunioni, incontri e lavoro che mi consentirono di conoscere Gastone Proto sia sul piano professionale dove l’amore e la conoscenza del suo lavoro ne facevano una figura di assoluta autorevolezza ma anche sul piano umano dove univa una signorilità di tratto e modi, uniti ad una generosità straordinari. Non potrò scordare quanto ho imparato da lui; dalla sua profonda umanità e dal suo modo di relazionarsi a con rispetto, attenzione e capacità d’ascolto».

Contenuti correlati : anec tre venezie gastone proto anec

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI