18 Giugno 2017  08:25

Anica, accordo con il gruppo dei media cinese SMG

Stefano Radice
Anica, accordo con il gruppo dei media cinese SMG

Il presidente Anica, Francesco Rutelli

L'intesa è stata siglata dal presidente Francesco Rutelli. Obiettivo: favorire progetti di coproduzione

In occasione dello Shanghai International TV Festival (13-15 giugno 2017) il presidente Anica Francesco Rutelli ha siglato, in presenza del Console Generale d’Italia Stefano Beltrame, del responsabile relazioni internazionali Anica e coordinatore desk audiovisivi Ice Roberto Stabile, e del direttore Ice Shanghai Claudio Pasqualucci, un accordo con SMG, uno dei principali conglomerati media in Cina. Con il protocollo d’intesa SMG si impegna a collaborare con Anica nei prossimi tre anni, per sostenere e promuovere la creazione di progetti di coproduzione tra l’Italia e la Cina nel campo televisivo compresi film, documentari, serie tv e cartoni animati. Una collaborazione che rientra nel Progetto Cina, che Anica sta portando avanti per la DG Cinema e in collaborazione con Ice. Il protocollo vuole anche incoraggiare l’importazione, la distribuzione e la proiezione dei film dell’altro Paese.SMG dispone di 15 reti televisive via cavo e satellitare, 13 radiofrequenze, 15 canali televisivi a pagamento, 8 giornali e riviste. Inoltre la società è leader in Cina nella produzione di serie TV, film, animazione e documentari. Per Anica, in collaborazione con Apt, questo accordo è un’occasione positiva per confermare la cooperazione tra istituzioni e realtà imprenditoriali italiane e cinesi in campo cine-audiovisivo.

Contenuti correlati : ice smg anica apt rutelli stabile

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 31 Maggio 2017
    Inquietudini di mercato
    Stiamo assistendo in questi giorni al duro scontro tra il Festival di Cannes, il Cnc francese e Netflix.
Stefano Radice

ACCADDE OGGI