19 Giugno 2012  17:45

Biografilm premia due esordi

BOsm
Biografilm premia due esordi

Il festival si è svolto a Bologna dall’8 al 18 giugno

L’ottava edizione di Biografilm Festival (che si è svolto a Bologna dall’8 al 18 giugno) ha assegnato i due premi principali a due film d’esordio. Jesse Vile con ‘Jason Becker: Not Dead Yet’ ha vinto il Lancia Award e Chloe Barreau con ‘La faute à mon pére’ si è aggiudicato la menzione speciale della giuria. Tra i film lanciati dal festival dedicato al cinema biografico, ‘Critical Mass’ di Mike Freedman; ‘Love & Politics’ di Azad Jafarian; ‘Hopper: in His Own Words’ di Cass Warner; ‘Confessions of an Eco-Terrorist’ di Peter Brown; ‘Ai Wei-wei: Never Sorry’ di Alison Klayman; ‘The Island President’ di Jon Shenk; ‘America in Primetime’ di Lloyd Kramer; ‘Death Row’ di Werner Herzog. Numerosi sono stati i film italiani presentati dal festival in anteprima mondiale: ‘Smettere di fumare fumando’ di Gipi; ‘Luciana Castellina, comunista’ di Daniele Segre; ‘Francesco Berti Arnoaldi Veli - Un amico in viaggio’ di Daniele Balboni; ‘La polvere di Morandi’ di Mario Chemello; 'Dante, uomo di strada, l’erotico, l’eretico’ di Walter Ciusa. Leonard Maltin, presidente di giuria ha commentato: «Servono tre cose per fare un buon festival: una buona location, delle brave persone e dei buoni film. Biografilm possiede tutte queste caratteristiche. Siamo rimasti sorpresi dal calibro dei film, non solo quelli in concorso ma tutti i film presentati al festival, di grande qualità».

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

  • 20 Aprile 2010
    17,5 milioni per la library Cecchi Gori
    Novità per la library Cecchi Gori. Secondo il ‘Corriere della Sera’, il curatore fallimentare della Finmavi, l’ex holding del gruppo Cecchi Gori,...