19 Giugno 2012  17:45

Biografilm premia due esordi

BOsm
Biografilm premia due esordi

Il festival si è svolto a Bologna dall’8 al 18 giugno

L’ottava edizione di Biografilm Festival (che si è svolto a Bologna dall’8 al 18 giugno) ha assegnato i due premi principali a due film d’esordio. Jesse Vile con ‘Jason Becker: Not Dead Yet’ ha vinto il Lancia Award e Chloe Barreau con ‘La faute à mon pére’ si è aggiudicato la menzione speciale della giuria. Tra i film lanciati dal festival dedicato al cinema biografico, ‘Critical Mass’ di Mike Freedman; ‘Love & Politics’ di Azad Jafarian; ‘Hopper: in His Own Words’ di Cass Warner; ‘Confessions of an Eco-Terrorist’ di Peter Brown; ‘Ai Wei-wei: Never Sorry’ di Alison Klayman; ‘The Island President’ di Jon Shenk; ‘America in Primetime’ di Lloyd Kramer; ‘Death Row’ di Werner Herzog. Numerosi sono stati i film italiani presentati dal festival in anteprima mondiale: ‘Smettere di fumare fumando’ di Gipi; ‘Luciana Castellina, comunista’ di Daniele Segre; ‘Francesco Berti Arnoaldi Veli - Un amico in viaggio’ di Daniele Balboni; ‘La polvere di Morandi’ di Mario Chemello; 'Dante, uomo di strada, l’erotico, l’eretico’ di Walter Ciusa. Leonard Maltin, presidente di giuria ha commentato: «Servono tre cose per fare un buon festival: una buona location, delle brave persone e dei buoni film. Biografilm possiede tutte queste caratteristiche. Siamo rimasti sorpresi dal calibro dei film, non solo quelli in concorso ma tutti i film presentati al festival, di grande qualità».

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI