13 Maggio 2019  09:48

Box Office Italia: Detective Pikachu spodesta gli Avengers

Paolo Sinopoli
Box Office Italia: Detective Pikachu spodesta gli Avengers

Detective Pikachu (courtesy of Warner Bros. Pictures)

Esordisce in prima posizione il live-action sui pokémon, seguito dal cinecomic Disney/Marvel

Al terzo weekend di programmazione, Avengers: Endgame (Disney) sembra aver esaurito quella spinta propulsiva che lo ha portato in breve tempo a totalizzare 28,3 milioni di euro al box office italiano. Ad approfittarne è stato il live-action a base di pokémon Detective Pikachu (Warner Bros.), che ha esordito con 2,3 milioni di euro in 520 sale (media schermo di 4.605 euro). Intanto Avengers: Endgame (Disney) è sceso per la prima volta in seconda posizione con 1,3 milioni di euro (-66%) in 747 cinema.

Sono due le new entry che figurano rispettivamente al terzo e al quarto posto: il thriller con Zac Efron e Lily Collins Ted Bundy (Notorious) con 591mila euro in 286 sale e l’horror tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, Pet Sematary (20th Century Fox), con 564mila euro in 359 sale. In quinta posizione troviamo Stanlio e Ollio (Lucky Red) con 451mila euro (-47%) in 470 sale, per un totale di 1,7 milioni al secondo weekend.

Intanto raggiunge nuovi traguardi il film con Paola Cortellesi Ma cosa ci dice il cervello (Vision), che con 246mila euro (-60%) in 236 schermi raggiunge quota 4,8 milioni. Un incasso complessivo che rende la commedia di Riccardo Milano il film italiano uscito ad aprile più visto di sempre (superando La vita è una cosa meravigliosa, uscito il 2/4/10 con un box office totale di 4.695.380 euro), il secondo film italiano dell’anno (dopo 10 giorni senza mamma, che ha registrato 7,4 milioni di euro) e il film italiano uscito nel weekend di Pasqua più visto (sempre superando La vita è una cosa meravigliosa).

Altre due new entry rispettivamente in settima e ottava posizione: la spy-story con Judi Dench Red Joan (Vision) con 238mila euro in 181 sale e la commedia italiana con Sergio Rubini e Rocco Papaleo Il grande spirito (01) con 167mila euro in 216 schermi. Chiudono la Top Ten Attacco a Mumbai (M2) con 165mila euro (-62%) in 199 sale, per un totale di 840mila euro, e I figli del Fiume Giallo (Cinema), che ha debuttato con 80mila euro in 53 schermi. All’undicesimo posto anche la new entry Tutti pazzi a Tel Aviv (Academy Two) con 76mila euro in 33 schermi.

EDITORIALISTI

  • 10 Giugno 2019
    Quest’estate, andiamo al cinema
    Chi è andato al cinema in questi mesi avrà sicuramente visto proiettato con costanza un trailer di incentivo ad andare...
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy