04 Gennaio 2021  14:31

Box Office Usa, -80% nel 2020

Valentina Torlaschi
Box Office Usa, -80% nel 2020

Per la prima volta nella Storia gli incassi del botteghino americano vengono superati da quelli cinesi

Già si sapeva, ma ora arrivano i primi datti ufficiali. Il Cornavirus ha affossato il box office americano che nel 2020 segna un calo dell’80% rispetto al 2019: il dato peggiore del mercato mondiale (peggio anche di Regno Unito e Irlanda che segnano -76%). Nel dettaglio, in base ai dati forniti da Comscore, i biglietti venduti negli Stati Uniti dal 1 ° gennaio e il 31 dicembre hanno generato 2,28 miliardi di dollari; nel 2019 la cifra era stata di 11,4 miliardi. È il risultato più basso per il mercato del cinema sala negli USA da almeno 40 anni. Un drammatico calo che, del resto, era previsto visto che molti cinema sono stati chiusi da più di nove mesi, comprese le principali piazze di New York e Los Angeles.

Per la prima volta nella Storia, quello americano non è più il primo mercato al mondo, ma viene sorpassato dalla Cina che nel 2020 ha raggiunto un box office di 2,7 miliardi di dollari. Da segnalare comunque, che anche gli incassi dei cinema cinesi sono scesi del 70% rispetto al 2019.

A livello globale, si prevede gli incassi del 2020 si aggireranno tra gli 11,5 miliardi di dollari e i 12 miliardi di dollari, rispetto ai 42,5 miliardi di dollari del 2019.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 14 Dicembre 2020
    E ora?
    Cosa fare ora che il Natale è perso, che i cinema (se non ci comporteremo bene durante le festività) riapriranno verso...
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy