11 Febbraio 2019  11:59

Box office Italia: Warner prima con Il corriere

Silvia Mussoni
Box office Italia: Warner prima con Il corriere

Il corriere - The Mule (Ph. Claire Folger ©2018 Warner Bros. Entertainment Inc. All rights reserved.)

Sul podio anche 10 giorni senza mamma (Medusa) e Dragon Trainer 3 (Universal). Fine settimana in calo del 14% su quello precedente

Nel fine settimana dal 7 al 10 febbraio, Cinetel ha registrato complessivamente 10,7 milioni di euro di incasso, in calo del 14% sul weekend precedente, e 1,6 milioni di presenze (contro 1,8 milioni).

 

  • Il podio

 

A giocarsi la pole position sono state due delle nuove uscite: Il corriere - The Mule (Warner) diretto e interpretato da Clint Eastwood in gran forma e la commedia family con Fabio De Luigi 10 giorni senza mamma (Medusa). Ha avuto la meglio il primo con 2,2 milioni di euro e una media di 4.564 euro nelle 483 sale coinvolte, seguito dal secondo con 2,1 milioni di euro e una media ancora migliore: 4.939 euro per 432 schermi. Chiude il podio il film di animazione Dragon Trainer - Il regno nascosto (Universal), che conclude la trilogia, con 1,8 milioni di euro (-42%), una media di 3.046 euro in 611 sale (+54) e complessivi 5,5 milioni dal 31 gennaio.

 

  • Il resto della top 10

 

In quarta posizione si piazza la commedia antirazzista Green Book (Eagle) con 1,3 milioni di euro (-27%), una media di 3.063 euro in 437 piazze (+75) e un totale di 3,6 milioni di euro dal 31 gennaio. Al quinto posto della classifica si scende per ordine di grandezza dell’incasso: Creed II (Warner) ha realizzato 481mila euro (-69%) e ottenuto una media di 1.598 euro in 301 sale (-216) che lo hanno portato a 6,8 milioni di euro dal 24 gennaio. Il primo re (01 Distribution) di Matteo Rovere è sesto con 479mila euro (-49%), una media di 1.287 euro su 373 schermi (+2) e complessivi 1,6 milioni di euro dal 31 gennaio. Lo segue il family Mia e il leone bianco (Eagle) con 318mila euro (-65%), una media di 1.072 euro in 297 copie (-179) e un totale di 5,4 milioni di euro dal 17 gennaio. All’ottavo posto c’è l’horror L’esorcismo di Hannah Grace (Warner) con 280mila euro (-60%), una media di 1.200 euro per 234 sale (-57) e un totale di 1,1 milioni dal 31 gennaio. Al penultimo posto si piazza La favorita (Fox) di Yorgos Lanthimos con 228mila euro (-65%) e una media di 1.184 euro in 193 sale a disposizione (-166) che lo portano a 2,3 milioni dal 24 gennaio. Apre al decimo posto Remi (01 Distribution) con Daniel Auteuil che ha ottenuto 225mila euro in 327 sale con la media di 689 euro per schermo.

 

  • Altri esordi

 

Tra gli altri film che hanno debuttato nel fine settimana figurano Copperman (Notorious) con Luca Argentero, tredicesimo con 164mila euro e una media di 823 euro su 200 schermi; Le nostre battaglie (Parthénos), diciannovesimo con 34mila euro e la media di 1.027 euro in 34 copie; Il professore cambia scuola (P.f.a.), ventunesimo con 28mila euro e una media di 1.094 euro in 26 sale.

Contenuti correlati : incassi box office

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 03 Dicembre 2018
    Guardiamo avanti, con ottimismo
    Volenti o nolenti le Giornate Professionali di Sorrento sono da sempre un passaggio cruciale per il mercato.
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy