28 Febbraio 2016  08:04

Hollywood, agli Spirit Awards domina Spotlight

Stefano Radice

Il film premiato anche per la regia, la sceneggiatura, il montaggio

A Hollywood, gli Spirit Awards al cinema indipendente assegnati ieri, hanno visto prevalere Il caso Spotlight premiato non solo come film ma anche per la regia (Tom McCarthy), la sceneggiatura e il montaggio. Tra le attrici ha prevalso Brie Larson per Room e tra gli attori Abraham Attah per Beasts of No Nation. Tra gli attori non protagonisti hanno vinto Idris Elba per Beasts of No Nation e Mya Taylor per Tangerine. Per la fotografia ha vinto Carol. Miglior opera prima è risultata The Diary of a Teenage Girl, miglior documentario The Look of Silence e miglior film straniero Il figlio di Saul.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2021
    BASTA FALSE PARTENZE
    Nel momento di andare in stampa, la situazione è ancora incerta e la preannunciata riapertura dei cinema è un lontano miraggio.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy