22 Febbraio 2019  11:24

Per Bim il primo film da regista di Viggo Mortensen

Stefano Radice
Per Bim il primo film da regista di Viggo Mortensen

Viggo Mortensen esordisce da regista (Photo credit TOLGA AKMEN/AFP/Getty Images)

Le operazioni chiuse all'Efm

Molto attiva all'Efm di Berlino è stata Bim che ha chiuso l'acquisto di cinque film con altre trattative ancora in corso. The Banker di George Nolfi, è la storia vera dell’uomo che ha sfidato l’establishment bancario sovvertendo il business immobiliare finanziario. Nel cast, Samuel L.Jackson, Nicholas Hoult, Anthony Mackie e Colm Meaney. Falling segna il debutto alla regia di Viggo Mortensen, che è anche protagonista, in un drama familiare sui rapporti padri-figli. Nel cast anche Lance Henriksen e Sverrir Gudnason. Kore-eda Hirokazu, invece, è il regista di The Truth; per Kore-eda si tratta del primo film realizzato fuori dal Giappone. Fabienne è una stella del cinema francese. Quando pubblica le sue memorie, la figlia Lumir torna da New York a Parigi con il marito e il figlio. Protagonista è Cathrine Deneuve.

 

Parla di immigrazione, invece, Fahim con Gérard Depardieu e Ahamed Assad. Costretto a fuggire dal Bangladesh, il prodigio di otto anni di scacchi Fahim arriva a Parigi con suo padre; essendogli rifiutato l'asilo, come immigrati clandestini cadranno sempre più in basso. Infine, Bim ha annunciato l'acquisto di Arab Blues di Manele Labidi che è una commedia sofisticata che apre uno sguardo sulla Tunisia moderna.

Contenuti correlati : viggo mortensen bim efm
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    I cinema vanno riaperti
    Ora che il vaccino è arrivato, pur con tutti i limiti del caso, si apre un orizzonte di speranza.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy