05 Dicembre 2018  18:36

Sorrento, Lucky Red guarda all’estate

Paolo Sinopoli
Sorrento, Lucky Red guarda all’estate

Il film di qualità allargata con Steve Coogan e John C. Reilly Stanlio e Ollio

Annunciato un importante film estivo di qualità allargata. La società punta anche sulle produzioni italiane

Andrea Occhipinti ha confermato l’impegno di Lucky Red per sostenere il nuovo piano estivo triennale, annunciando alle Giornate professionali di cinema di Sorrento il posizionamento di un importante titolo nei mesi più caldi. Il film di qualità allargata con Steve Coogan e John C. Reilly Stanlio e Ollio, infatti, uscirà al cinema il prossimo 20 giugno, andando a rafforzare l’offerta estiva. Ma anche il cinema italiano è cruciale nella strategia di Lucky Red: «Abbiamo intensificato gli investimenti nella produzione italiana, perché pensiamo possa fare la differenza nel mercato», ha dichiarato Occhipinti. E oltre a Freaks Out di Gabriele Mainetti (distribuito da 01) e a La befana vien di notte (distribuito da Universal), è stato annunciato anche Un’avventura di Marco Danieli, musical romantico con Laura Chiatti e Michele Riondino, che comprenderà dieci canzoni di Battisti/Mogol nel film.

Rientrano nel listino di Lucky Red anche Io, Leonardo, produzione realizzata in collaborazione con Sky Arte e interpretata da Luca Argentero, I villeggianti di e con Valeria Bruni Tedeschi (nel cast anche Riccardo Scamarcio e Valeria Golino), il drammatico Cold War di Pawel Pawlikowski (miglior regia al Festival di Cannes 2018), Se la strada potesse parlare di Berry Jenkins (autore del premio Oscar Moonlight), il nuovo thriller con Matthew McConaughey e Anne Hathaway Serenity, il drammatico Cafarnao, che ha ricevuto il premio alla regia al Festival di Cannes 2018, Stanlio & Ollio e il biopic con Willem Dafoe Van Gogh.

EDITORIALISTI

  • 03 Dicembre 2018
    Guardiamo avanti, con ottimismo
    Volenti o nolenti le Giornate Professionali di Sorrento sono da sempre un passaggio cruciale per il mercato.
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

  • 14 Dicembre 2014
    A Courmayeur vince Black Sea
    Per la prima volta nella storia del Courmayeur Noir in Festival, è stato il pubblico ad attribuire il Leone Nero al miglior film.

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy