11 Gennaio 2021  14:52

#BoschCES2021: tutte le novità

Elena Gandini
#BoschCES2021: tutte le novità

eBike Systems, test rapidi per Covid 19 e sensori intelligenti

È terminata da poco la conferenza di Bosch: diverse le novità presentate dalla casa tedesca.

CES® Innovation Award 2021 per Bosch eBike Systems: premiato il ciclocomputer Nyon

Bosch CES

Il ciclocomputer all-in-one Nyon di Bosch eBike Systems, l'ultima soluzione di Connected Biking, si è aggiudicato il "CES® 2021 Innovation Awards Honoree" nella categoria "Vehicle Intelligence & Transportation". La CTA (Consumer Technology Association) presenta ogni anno i riconoscimenti per le innovazioni pionieristiche nella tecnologia e nel design dei prodotti consumer.

Bosch Hemoglobin Monitor: Diagnosi precoce dell’anemia senza esami del sangue

Bosch CES

Secondo le stime dell'OMS 1,6 miliardi di persone soffrono di anemia, una condizione derivante dalla ridotta concentrazione di emoglobina nel sangue. Ciò ha spinto l'OMS a definire la lotta contro l'anemia come uno dei suoi obiettivi cruciali di sviluppo sostenibile per il 2025. Bosch ha sviluppato una soluzione portatile per il monitoraggio dell'emoglobina Bosch Hemoglobin Monitor soprattutto per le regioni in cui l'accesso alle cure mediche tende ad essere difficile. Bosch Hemoglobin Monitor consente a un gran numero di persone di essere sottoposte a screening per l'anemia in modo rapido, sicuro, utilizzando un approccio non invasivo. La soluzione è stata insignita del CES Innovation Award Honoree nella categoria "Salute e benessere". “Bosch ha sviluppato questo metodo non invasivo dell'emoglobina come soluzione innovativa e alternativa ai metodi tradizionali per la diagnosi precoce dell'anemia. Ciò dovrebbe offrire alle persone migliori opzioni di diagnosi anche in condizioni di risorse limitate. L'uso dell'intelligenza artificiale sta rivoluzionando la gestione dell'anemia, in particolare, nelle strutture di prossimità e più vicine al paziente", ha dichiarato Dattatri Salagame, presidente e Managing Director di Robert Bosch Engineering e Business Solutions Private Limited (RBEI).

Test rapido di Bosch per il coronavirus fornisce risultati in ​​meno di 30 minuti

Bosch CES

Grazie al software migliorato per il dispositivo di analisi Vivalytic, il test rapido di Bosch per il coronavirus, che utilizza le reazioni a catena della polimerasi (PCR), fornisce i risultati ancora più velocemente. Applicando strategie di valutazione ottimizzate, il dispositivo di analisi Vivalytic può rilevare un campione positivo attraverso la sua elevata carica virale in meno di 30 minuti, proprio nel luogo in cui viene raccolto il campione. Il test fa parte di un progetto di ricerca e sviluppo relativo specificamente al Covid-19, finanziato dal Ministero Federale Tedesco dell'Istruzione e della Ricerca (BMBF) per un importo di 4,97 milioni di euro. L'obiettivo del progetto è espandere le opzioni per rilevare le infezioni acute del coronavirus, guardando in particolare ai test in loco in cui il campione viene analizzato in un processo PCR completamente automatico, in quanto offre risultati rapidi e affidabili.

I tempi di risposta per i campioni negativi a SARS-CoV-2 è ancora di 39 minuti. I test PCR sono considerati “gold standard” e i test rapidi di Bosch hanno una sensibilità del 98% e una specificità del 100%. Sono già disponibili in 26 Paesi, principalmente in Europa.

I sensori diventano intelligenti: l'IA rivoluziona il fitness tracking

bhi260ap-stage

Squat, crunch, kettlebell: l'elenco degli esercizi disponibili oggi è quasi infinito. Molti dispositivi per il fitness tracking o smartwatch, tuttavia, riescono a monitorarne solo un numero molto limitato e il riconoscimento non sempre è affidabile a causa di variabili come i diversi stili di esecuzione, l'attrezzatura, l'altezza e i livelli di energia dell'utente. Per risolvere questi problemi Bosch Sensortec ha sviluppato un rivoluzionario sensore di movimento ad auto-apprendimento che aggiunge l'intelligenza artificiale (IA) ai dispositivi portatili: il BHI260AP.

Questo sensore consente ai produttori di dispositivi wearable e hearable di offrire prestazioni di monitoraggio estremamente personalizzate grazie all'IA ad auto-apprendimento integrata nel sensore. Riconosce e si adatta a un'ampia varietà di movimenti ed è in grado di apprendere tutte le nuove attività fisiche basate su sequenze ripetitive e cicliche. Gli utenti sono pertanto istruttori e allievi allo stesso tempo.

Bosch riceve ordini per miliardi di euro per computer di bordo

bosch_softwareentwicklung_3

Nei veicoli di oggi l'intelligenza informatica conta molto e i computer di bordo di Bosch sono pronti a fornirla. Questi computer sono i nuovi tuttofare dell'elettronica per autoveicoli e incorporano un numero crescente di funzioni in moduli elettronici estremamente potenti. Da oltre un anno i computer di bordo di Bosch controllano funzioni come i sistemi di assistenza alla guida e, a breve, anche le funzioni del cockpit e body electronics. Ciò significa che quando si tratta di computer per veicoli, nessun’altra azienda può vantare una così ampia offerta. I risultati sono evidenti anche nel giro d'affari che ne scaturisce. Bosch ha ricevuto ordini pari a 2,5 miliardi di euro solo l'estate scorsa.

Contenuti correlati : Bosch CES2021
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 25 Gennaio 2008
    Nokia: crescono utili e fatturato
    Nokia, il colosso di telefonia finlandese, alle prese in questi giorni con le manifestazioni contro la decisione di chiusura dello stabilimento di...