05 Giugno 2018  10:13

Buon debutto per Cellularline

emanuela sesta
Buon debutto per Cellularline

Cellularline si è collocata come dodicesima business combination di una spac in Borsa Italiana

L’azienda di Reggio Emilia ha esordito ieri in Borsa Italiana

L’azienda di Reggio Emilia Cellularline, impegnata nel settore degli accessori per smartphone e tablet, che ha debuttato ieri sull’Aim, si è collocata come dodicesima business combination di una spac in Borsa Italiana, guadagnando +3,3% (fonte: Il Sole 24 Ore).

 

Va ricordato che la decisione di sbarcare in Borsa nasce con la fusione con la Spac Crescita. Cellular Italia, ricorda una nota, è controllata da Ginetta, la holding delle famiglie fondatrici Aleotti e Foglio e dai fondi di private equity L Catterton, Motion e DVR. Crescita invece è una Spac promossa nel marzo del 2017 da Massimo Armanini, Cristian D’Ippolito, Marco Drago, Carlo Moser, Antonio Tazartes e Alberto Toffoletto, attraverso Crescita Holding e DeA Capital, che ha raccolto 130 milioni di euro. La liquidità della Spac è stata in parte utilizzata per l’acquisizione del 49,87% di Ginetta (80 milioni) e per il residuo, fino a circa 50 milioni, va a finanziare lo sviluppo del gruppo Cellular.

Contenuti correlati : Cellularline accessori smartphone tablet borsa

ACCADDE OGGI

  • 17 Novembre 2008
    Motorola: protesta del sindaco di Torino
    Sergio Chiamparino, sindaco di Torino, ha minacciato di incatenarsi di fronte all’ingresso della filiale di Motorola del capoluogo piemontese per difendere i 370 posti di lavoro.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy