16 Luglio 2020  11:23

MediaWorld ha aperto a Milano Certosa il suo primo Tech Village

Redazione web
MediaWorld ha aperto a Milano Certosa il suo primo Tech Village

Guido Monferrini, CEO Italia & Europe Executive VP di MSH Group: "Per stare al passo con i tempi bisogna continuare a innovare"

Il negozio si trasforma in un luogo di aggregazione dove le persone si contrano, parlano, chiedono, toccano, sperimentano, comprano. Simulando il concetto di una vera e propria piazza italiana con portici e mercato l’architetto Fabio Novembre ha voluto reinterpretare lo storico negozio MediaWorld di viale Certosa a Milano, trasformandolo in un Tech Village, un vero e proprio centro di aggregazione. L’enorme superficie espositiva di 11.000 m2 vuole rappresentare un cambio di passo nella filosofia di MediaWorld unendo idealmente gli utenti in un’unica customer journey, dove offline e online si incontrano in un percorso integrato. Punto di forza del progetto è la presenza nello store di spazi espositivi dedicati ai marchi più rappresentativi del mercato. Hanno aderito a questo progetto allestendo le loro aeree brand come: AEG, Amazon, Apple, Bose, Dyson, Garmin, Haier, HP, Huawei, LG, Logitech, Moulinex, Nespresso, OPPO, Rowenta, Samsung, SKY, Sony, Vodafone, Xiaomi. “Per stare al passo con i tempi bisogna continuare ad innovare”, ha dichiarato Guido Monferrini, CEO Italia & Europe Executive VP di MSH Group. I passaggi salienti della nuova strategia del gruppo sono tre: passare dalla vendita dei prodotti a quella di soluzioni, trasformare la transazione in una occasione di relazione e rendere MediaWorld non più un luogo che vende marchi ma essere esso stesso un brand, punto di riferimento per chi ama il mondo della tecnologia.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI