22 Aprile 2015  11:45

Nel Q1 2015 in Western Europe bene i notebook consumer

Aldo Cattaneo
Nel Q1 2015 in Western Europe bene i notebook consumer

Secondo IDC, a fronte di un mercato in contrazione, i laptop crescono dell’8,4% con i paesi del Sud che spingono la crescita

IDC ha diffuso i dati sulle spedizioni di Pc in EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) relative al Q1 2015. Rispetto allo stesso trimestre del 2014 le spedizioni sono calate del 7,7%. In totale i produttori hanno consegnato 20,2 milioni di unità. La debolezza della domanda e fluttuazioni monetarie, secondo IDC, sono state le principali cause della diminuzione del numero di unità spedite. In particolare le spedizioni di prodotti B2b in Europa occidentale hanno registrato un -9,5%. Germania e Regno Unito hanno guidato questa contrazione, mentre i paesi del sud Europa (Italia, Spagna, Portogallo e Grecia) hanno fatto registrare un aumento delle consegne dei PC. Di contro il dato complessivo relativo ai notebook consumer venduti in Western Europe risulta positivo (+8,4%), secondo IDC, grazie in particolare a sconti e promozioni. Sul fronte dei singoli brand, HP mantiene la leadership del mercato EMEA, ma cresce solo dello 0,1% rispetto al Q1 2014. Lenovo, invece, cresce a doppia cifra (+19,8%), così la sua market share è passata dal 15,8% al 20,4%. Tutti gli altri brand risultano in contrazione: -10,1% per Dell, -16,4% per Acer e -8,7% per ASUS.

Contenuti correlati : Western Europe notebook consumer spedizioni Pc EMEA IDC

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 22 Luglio 2004
    Dvd: alleanza Usa per la copia legale
    Se il Css, l’attuale sistema di protezione dei Dvd, è stato già da tempo aggirato dagli hacker (basti ricordare il famoso DeCss del norvegese Jon...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy