09 Gennaio 2017  14:17

Raee, 2016 in crescita per Ecoem

Roberta Broch
Raee, 2016 in crescita per Ecoem

Sono 251 le aziende iscritte al sistema collettivo per la gestione di rifiuti elettronici - domestici e professionali - pile, accumulatori e fotovoltaico

Il 2016 si è chiuso con una crescita a doppia cifra nella raccolta di Raee per il Consorzio Ecoem, specializzato nella gestione di rifiuti elettronici - domestici e professionali - pile, accumulatori e fotovoltaico. L’aumento è infatti del 41% rispetto al 2015, pari a oltre 400 tonnellate di rifiuti domestici raccolti. Durante l’anno hanno aderito al sistema collettivo 83 nuove aziende tra produttori e importatori italiani ed esteri facendo crescere la base associativa a 251 aziende iscritte.

 

Incremento anche del tasso di efficienza pari a 1383 Kg/missione (+15%) rispetto al 2015 e delle richieste di ritiro evase, 289, il 23% in più rispetto al 2015. L’obiettivo per il 2017 è il ritiro di circa 580 tonnellate di Raee domestici, destinandoli a riciclo e smaltimento presso gli impianti di trattamento accreditati.

 

Contenuti correlati : pile accumulatori fotovoltaico Raee Ecoem rifiuti elettronici

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Febbraio 2017
    TUTTA UN’ALTRA RELAZIONE
    Discontinuità, chiamano così anche le tendenze che interrompono le continuità nei vari mercati.
Elena Reguzzoni TCE

ACCADDE OGGI