07 Novembre 2017  10:51

Bora on air, il truck è decollato su Roma

Elena Rembado
Bora on air, il truck è decollato su Roma

Oltre 30 giornalisti, 100 architetti e 200 privati hanno potuto gustare pranzi e cene ad alta quota e capire il funzionamento di un sistema di cottura e aspirazione integrato

Il Bora Cooking Truck, grazie a Frigo2000, è approdato a Roma lo scorso 26 ottobre, sulla città dell’Altra Economia, lo spazio al centro della Capitale realizzato negli antichi luoghi restaurati del Campo Boario di Testaccio, per promuovere un innovativo e consapevole modo di cucinare e mangiare. Il suo volume vetrato, attrezzato con cucina professionale e tavolo, è salito a 30 metri di altezza permettendo agli invitati di vivere un’esperienza unica, che ha coinvolto non solo il gusto, ma anche la vista e soprattutto l’olfatto (che, grazie all’innovativo sistema di aspirazione Bora, non è stato inquinato dai fumi di cottura). Oltre 30 giornalisti, 100 architetti e 200 privati hanno avuto la possibilità di gustare assaggi, pranzi e cene ad alta quota.
Molti studi di architettura si sono avvicendati (tra gli altri, Lazzarini e Pickering, Westway, PDG Architetti, Laboratorio di Architettura, Architetti Artigiani Anonimi e Nicoletta De Benedetti) per capire e apprezzare il funzionamento di un sistema di cottura e aspirazione integrato.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 25 Ottobre 2017
    Luogo di emozioni
    C’è un tema portante che troverete in tutte le pagine di questo numero di Progetto Cucina ed è il rapporto tra il...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI