06 Luglio 2018  13:50

Ecommerce, conversion rate all’1,6%.

Aldo Cattaneo
Ecommerce, conversion rate all’1,6%.

In Italia 43,9% degli utenti esce dalla pagina web pochi secondi dopo l’accesso, il 42,8% lascia il sito durante la navigazione

L’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm - School of Management del Politecnico di Milano ha presentato una ricerca all’interno del Convegno “eCommerce B2c: piattaforme e strumenti per aumentare le vendite” dove emerge che nel customer journey online, il 43,9% degli utenti esce dalla pagina del portale eCommerce pochi secondi dopo l’accesso, il 42,8% lascia il sito durante la navigazione e la ricerca del prodotto e un ulteriore 11,7% degli utenti abbandona il carrello senza finalizzare l’acquisto. Il consumatore abbandona il sito per una scarsa usabilità o per la mancanza dei prodotti desiderati: il conversion rate, ossia la percentuale di visitatori che completa l’ordine di acquisto, è pari solamente all’1,6%. Tale valore può variare, anche significativamente, in funzione del comparto merceologico (ad esempio il Food delivery o l’Editoria hanno cart abandonment rate più bassi del Turismo o dell’Informatica ed elettronica di consumo poiché i beni di consumo sono più standard e meno costosi), della tipologia di iniziativa (i siti di flash sales hanno ad esempio cart abandonment rate più bassi poiché il modello a tempo e l’elevato sconto favoriscono l’acquisto di impulso) e del device utilizzato (la versione Smartphone ad esempio converte meno di quella Desktop).

Contenuti correlati : Osservatorio eCommerce B2c Netcomm School of Management del Politecnico ecommerce

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2018
    NUOVI INFLUENCER
    I negozi di arredamento oggi vivono un problema comune: i consumatori non sono portati a cambiare per avere qualcosa di...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI