13 Luglio 2017  16:34

La cucina sarà multifunzionale e iperconnessa

Elena Rembado
La cucina sarà multifunzionale e iperconnessa

Il report "Global Kitchen: la cucina domestica nell'era della globalizzazione", realizzato dal Silestone Institute, offre una panoramica sui trend futuri della stanza centrale della casa

La cucina come spazio centrale di socializzazione in casa e l'inclusione della tecnologia in tutti gli ambiti d'uso di questa stanza, sono due tra le tendenze emerse in modo netto dal report "Global Kitchen: la cucina domestica nell'era della globalizzazione", condotto in otto Paesi (Italia, Australia, Brasile, Portogallo, Spagna, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti) dal Silestone Institute, piattaforma di studio e ricerca promossa da Gruppo Cosentino. In particolare, la ricerca precisa che la cucina si riapproprierà del suo ruolo cruciale tra le mura domestiche, trasformandosi in uno spazio dedicato al benessere e allo svago dell'intera famiglia e, in alcuni casi, addirittura nel luogo deputato alle attività lavorative. Per la sua nuova natura di spazio multifunzionale, non sarà più progettata tenendo conto solo di estetica e funzionalità, ma anche di tutte quelle componenti emozionali che la renderanno il luogo del relax e del tempo libero. Dal punto di vista tecnologico, la connettività e i cosiddetti device smart, non solo faciliteranno gli acquisti online e la preparazione dei cibi, ma influiranno attivamente sulle modalità di interazione con l'ambiente circostante. L'87% degli intervistati ha affermato che la cucina acquisirà maggiore importanza all'interno della casa, trasformandosi in uno spazio dinamico e conviviale. L'81,5% è fermamente convinto che arriverà a costituire un unico ambiente integrato con il living e, secondo il 92,3%, verrà utilizzata per riunirsi con famiglia e amici, navigare in Internet (62,4%) e svolgere attività lavorative o scolastiche (60,9%).L'Italia e il Regno Unito privilegiano l'aspetto degli elettrodomestici intelligenti, Australia e Brasile i metodi di cottura, mentre Spagna, Portogallo e Stati Uniti la connettività; solo il Brasile, l'ecosostenibilità. Dallo studio sembra, infine, emergere che gli italiani si identifichino maggiormente in uno stile classico e con una gamma cromatica chiara dai bianchi ai beige (71,5%).

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 15 Giugno 2017
    Comunicare valore
     Quello che avete fra le mani è un nuovo Progetto Cucina. Dopo più di 10 anni abbiamo sentito il bisogno di
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI