23 Agosto 2011  14:02

Mercato immobiliare ancora fermo

PCac
Mercato immobiliare ancora fermo

Secondo Nomisma, gli operatori non adattano i prezzi alla flessione e “alla ricomposizione della domanda”

La società di studi economici bolognese, Nomisma, ha presentato alcuni dati del mercato immobiliare riferiti al 1° semestre 2011 nelle principali 13 grandi città italiane: i valori immobiliari calano solo lievemente (-0,7% abitazioni, -0,9% uffici e -0,7% negozi ) e non ripartono le compravendite (-3,7% abitazioni, -4,4% uffici e -8,9% negozi). La ragione della stagnazione secondo Nomisma, sta proprio in “un’inefficienza del nostro mercato nell’adattare i valori alla flessione e alla ricomposizione della domanda”. Il mercato immobiliare sembra infatti mantenere le sue posizioni nonostante la crisi, l’eccesso di offerta, la scarsa liquidità dei mercati, e l’ulteriore allungamento dei tempi di vendita e di locazione: il tempo medio di vendita si attesta per le residenze a 6,4 mesi, per gli uffici a 8,5 mesi e per i negozi a 7,6 mesi”.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Agosto 2019
    Un business a tinte verdi
    La sostenibilità è un valore fondamentale per il canale e un’opportunità di arricchimento per l’intera filiera,...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy