01 Ottobre 2019  12:53

Nuova politica commerciale selettiva per Bertazzoni

Roberta Broch
Nuova politica commerciale selettiva per Bertazzoni

L’azienda vuole condividere gli obiettivi di crescita con i partner selezionati, tutelandoli da eCommerce e Gd

 

Con il programma Rivenditori Partner, Bertazzoni definisce una nuova politica commerciale selettiva e crea una rete distributiva del marchio in esclusiva per i soli partner aderenti. Attraverso un’attenta politica di prezzi, Bertazzoni condivide così gli obiettivi di crescita con i partner selezionati e li tutela da eCommerce e Grande Distribuzione. Secondo una nota, aderendo a questo progetto, i rivenditori partner accedono infatti a servizi esclusivi quali l’estensione di garanzia di altri tre anni su tutte le referenze del marchio, nella formula “All Inclusive“ e le attività di training continuative sia in store, sia presso Casa Bertazzoni, lo spazio espositivo ufficiale di Bertazzoni a Guastalla (RE). I partner in esclusiva hanno diritto anche a una scontistica dedicata, alla pubblicazione sul sito del marchio nella sezione store locator dei propri negozi e showroom e al pacchetto di supporto marketing in termini di comunicazione e formazione. A fronte dei servizi esclusivi riservati, i rivenditori partner si impegnano a esporre la “suite” completa di elettrodomestici Bertazzoni all’interno delle cucine in esposizione o all’interno di corner dedicati. Sono 12 i distributori e 232 i rivenditori partner italiani ad aver aderito al progetto. Un numero importante, ma la sfida è di selezionarne e coinvolgerne 500 in tutta Italia. “L’obiettivo è quello di selezionare i migliori partner con cui condividere un percorso di crescita. Diventare ambasciatori del brand Bertazzoni significa poter sviluppare l’unico brand che lavora unicamente nel mondo dell’arredamento, che conosce le dinamiche di questo settore, le rispetta e le valorizza” commenta Francesco Lannutti, Manager Bertazzoni investito dell’incarico di creare e sviluppare la rete distributiva italiana.

 

Contenuti correlati : Rivenditori Partner Francesco Lannutti Bertazzoni

EDITORIALISTI

  • 03 Ottobre 2019
    Traffico= fatturato?
    Come afferma un noto rivenditore romano, da tempo il canale soffre di un malessere condiviso, ovvero la “sindrome del negozio vuoto”.
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy