24 Gennaio 2013  16:37

Consumi in calo a novembre

SOMg
Consumi in calo a novembre

Per l’Istat si tratta del quinto mese consecutivo con indice negativo

Secondo i dati Istat, le vendite al dettaglio del mese di novembre 2012 hanno registrato una diminuzione del 3,1% rispetto allo stesso mese del 2011; sintesi di un -2% per gli alimentari e -3,7% per i non alimentari. Diminuzione contenuta per quanto riguarda il confronto con ottobre 2012: -0,4% (+0,1% per gli alimentari e -0,6% per i settori non alimentari). Quello di novembre è, però, il quinto calo mensile consecutivo. Il trend trimestre su trimestre mostra un calo dell’1,3% (-0,8% per gli alimentari e -1,6% per il non food). In difficoltà quasi tutti i canali distributivi. Rispetto a novembre 2011, infatti, la grande distribuzione ha registrato un -2,1% che si traduce in una decrescita del 2,1% per gli esercizi non specializzati e un -1,8% per quelli a prevalenza alimentare. Tra questi gli ipermercati sono scesi del 2,6% e i supermercati dell’1,7%. Si conferma il momento positivo dei discount con +1,2%. La distribuzione a prevalenza non alimentare registra un -3,2% e gli esercizi specializzati perdono l’1,1%. In negativo tutte le macro famiglie del mercato non alimentare: Elettrodomestici, radio Tv e registratori -4,5%; Foto, ottiche e pellicole -5,7%; Dotazioni per l’informatica -1,6%; Giochi, giocattoli, sport e campeggio -3,9%; Mobili, articoli tessili e arredamento - 4,5% e Prodotti di profumeria e cura della persona -2,5%.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.