08 Settembre 2017  09:38

Faber-Castell lancia la Dots Mania

Daniela Sapone
Faber-Castell lancia la Dots Mania

In occasione del “Back to School” l'iniziativa rivolta al trade tradizionale e una campagna di comunicazione online

Faber-Castell lancia la Dots Mania, una nuova iniziativa rivolta al trade tradizionale dedicata alla passione per gli iconici pallini Grip. Per tutto il mese di settembre, nei giorni del “Back to School”, in tutti i punti vendita che hanno aderito all’iniziativa, Faber-Castell sarà protagonista di un allestimento speciale nelle vetrine a tema Dots.

Faber-Castell ha infatti creato un kit completo con cui i retailer possono comporre la scenografia della vetrina, con dots adesivi rotondi, di colore grigio che, applicati all’esterno della vetrina, contribuiscono a dare l’idea di tridimensionalità propria dei pallini Grip della collezione, permettendo ai consumatori di fare un’esperienza tattile divertente e insolita. A completamento dell’iniziativa tante spille personalizzate pensate sia come elemento di completamento dell’esposizione che come gadget per il consumatore finale.

Protagonisti dell’esposizione, i prodotti Faber-Castell della linea Grip: dalle valigette colorate per bambini agli zaini, dagli evidenziatori ai quaderni, tutti decorati dai pallini che danno il nome alla collezione.

Per amplificare l’impatto dell’iniziativa, il brand ha appena lanciato una campagna di comunicazione online che si concluderà alla fine di settembre. Per un mese il claim “Inizia la scuola… ed è subito Dots Mania!” è veicolato online, attraverso un intenso battage che coinvolge web e social network.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 25 Ottobre 2017
    Una tattica vincente
     La vendita, come sappiamo tutti, non è un ripiego, ma una vera e propria arte che si può apprendere anche mutuando...
Silvia Balduzzi - Toy Store

Contenuto Sponsorizzato

ACCADDE OGGI

  • 18 Novembre 2015
    La forza della competenza
    Un punto vendita storico sito nel cuore di Milano, proprio a ridosso del Duomo, caratterizzato da un allure vintage, con arredi originali degli anni