09 Gennaio 2018  10:07

“Il giorno in cui Henry incontrò…?” arriva in Italia

Silvia Balduzzi
 “Il giorno in cui Henry incontrò…?” arriva in Italia

Monster Entertainment ha firmato con Team Entertainment per sviluppare il licensing e merchandising nel nostro Paese

Prima del debutto di “The Day Henry Met…?” sulla Tv italiana, lo scorsa domenica 7 gennaio su Rai, Monster Entertainment ha firmato con Team Entertainment per sviluppare il licensing e merchandising nel nostro Paese. Questo è il secondo step nella costruzione del brand di questa serie Tv, a seguito del recente accordo editoriale per il Regno Unito e l’Irlanda con O’Brien press. Rai Yoyo manderà in onda tre episodi al giorno, a partire dalle 16:40, di questa serie di successo per bambini prodotta dalla dublinese Wiggleywoo e dedicata ai giovanissimi di età compresa tra i 3 e i 6 anni. «La serie è trasmessa in Italia anche da Nick Jr. “Il giorno in cui Henry incontrò…?” continua il suo enorme successo tra i bambini di tutto il mondo con una terza e una quarta stagione in arrivo, e va in onda in 178 Paesi su Nick Junior e altri noti canali quali Canal Plus e ABC Australia – si legge nella nota stampa - I ratings sono stellari; il prodotto è al primo posto nella classifica delle serie per bambini in Australia per il suo target demografico». Team Entertainment, agenzia di Brand Management che opera e tratta le properties per bambini, è stata designata quale agente esclusivo per l’Italia per questo progetto. Tra i brand nel portafoglio della società ci sono, tra gli altri, Calimero Classic e CGI, Spike Team, Coconut Dragon, Grisù, Belle & Sebastien. «Siamo orgogliosi – dice Maria Romanelli, Ceo della compagnia – di lavorare su questo brand e renderlo un marchio di successo tra i più piccoli. Crediamo molto nel potenziale di questo prodotto, sottolineato anche dalla sua tecnica di animazione, nonché dai suoi contenuti, tanto umoristici quanto educativi, che lo rendono adattabile a numerose categorie merceologiche, nel nostro Paese e non solo. Pensiamo all’editoria, ai giocattoli, al BTS e all’abbigliamento come inizio».

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 28 Settembre 2018
    Il rischio di restare fermi
    Che Natale sarà quello del 2018? Senza dubbio il periodo di massima stagionalità sarà, mai come quest’anno, all...
Silvia Balduzzi - Toy Store

Contenuto Sponsorizzato

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy