05 Marzo 2018  09:59

Pisa, sequestrati giocattoli non sicuri

Gianfranco Caccamo
Pisa, sequestrati giocattoli non sicuri

Nel corso di controlli da parte della Polizia Municipale della città toscana sono stati individuati articoli senza marchio CE e di cattiva manifattura

La Polizia Municipale di Pisa nei giorni scorsi ha effettuato controlli in diversi punti vendita gestiti da cittadini cinesi, in due di essi sono stati individuati 1.800 giocattoli senza marchio CE e non sicuri. Nel dettaglio, come riferisce la stampa locale, oltre ad alcuni gadget carnevaleschi, sono stati sequestrati bambole, peluche e cubi di rubik, tutti di cattiva manifattura. Come riportato da Pisa Today il Comandante della Municipale, Michele Stefanelli, insieme all'ispettore Luigi Tamburri hanno, infatti, sottolineato che i giocattoli sequestrati «si aprono e rompono con poco è purtroppo quindi facile che un bambino, inconsapevole, possa finire per ingerire delle parti plastiche mentre gioca. Vogliamo quindi fare una raccomandazione: non comprate prodotti senza il marchio CE». I prodotti posti sottosequestro saranno distrutti, mentre ai titolari degli esercizi commerciali saranno multati entrambi con una sanzione di 3.000 euro.

EDITORIALISTI

Silvia Balduzzi - Toy Store

Contenuto Sponsorizzato

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy