08 Settembre 2017  11:59

Diritto d'autore, incontro tra Franceschini e Commissaria Ue

Stefano Radice
Diritto d'autore, incontro tra Franceschini e Commissaria Ue

La sede della Siae a Roma

Sul collecting possibile apertura a operatori no profit

Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, e il sottosegretario di Stato alle politiche Ue, Sandro Gozi, hanno incontrato il 5 settembre a Venezia la Commissaria europea per l’economia digitale, Mariya Gabriel, per discutere di diritto d’autore e collecting, a seguito della lettera che la Direzione generale Ue ha inviato mesi fa all’Italia chiedendo alcuni chiarimenti sulle modalità di recepimento della direttiva Barnier (direttiva 2014/26/UE). Nel corso dell’incontro, la commissaria ha sottolineato che, ad avviso della Dg UE, la direttiva Barnier può consentire ad altri organismi di gestione collettiva dei diritti d’autore – ossia enti no profit, gestiti dagli stessi autori, come la Siae – di operare nel mercato italiano. Il Governo, nel ribadire la legittimità del proprio operato anche alla luce della sentenza della Corte di giustizia Ue del febbraio 2014 (C-351/12), ha comunque dato la propria disponibilità a proporre al Parlamento una norma che permetta ad altri organismi di gestione collettiva, senza scopo di lucro, di operare in Italia.

Contenuti correlati : collecting siae franceschini diritto d'autore

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 26 Settembre 2008
    Pirateria: tornerà libero The Pirate Bay?
    Dopo essere stato oscurato in Italia dallo scorso 1° agosto, il sito svedese di file sharing The Pirate Bay (http://thepiratebay.org/) potrà tornare a essere visibile.