24 Gennaio 2020  16:11

Gentiloni, soluzione globale per la web tax

Stefano Radice
Gentiloni, soluzione globale per la web tax

Paolo Gentiloni (foto 2019 Stefano Montesi - Corbis/Gettyimages)

Il commento del commissario Ue agli Affari Economici a margine del World Economic Forum di Davos

A margine del World Economic Forum di Davos (Svizzera), il Commissario Ue agli Affari Economici, Paolo Gentiloni, è tornato a parlare di web tax. Lo riporta il sito di Milano Finanza. "Abbiamo discusso molto in questi giorni della necessità di un regime di tassazione per adeguarci al mondo digitale. Non ha senso ormai un collegamento tra le tasse e la presenza fisica dei vertici e dei quartier generali delle imprese, perché innanzitutto le piattaforme digitali, ma non solo, realizzano i loro fatturato molto al di là dei confini dove hanno le sedi legali. Quindi è chiaro che serve un sistema di tassazione nuovo", ha spiegato il Commissario Ue.

 

La web tax "dice che se tu realizzi enormi profitti in Germania, Svezia, Slovacchia, Italia, Francia, non puoi non pagare tasse anche in questi Paesi dove realizzi il tuo fatturato", ha rilevato Gentiloni. "La situazione ideale per risolvere questo problema è quella di una soluzione globale, che riguardi tutti i continenti e che sia raggiunta nel quadro dell'Ocse, che può dare una cornice globale. Questo evita il rischio di doppia imposizione di aziende e perché dà stabilita", ha continuato il Commissario.

Gentiloni ha poi auspicato che questi accorcdi siano ragiunti entro l'anno.

Contenuti correlati : gentiloni web tax digitale piattaforme

ACCADDE OGGI

  • 20 Febbraio 2018
    Netflix si espande in Medio Oriente
    Netflix annuncia una nuova partnership in Medio Oriente con OSN, network specializzato sull’entertainment con base a Dubai e che opera in 24 paesi ...

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy