05 Febbraio 2020  11:22

Mediaset, per Tolo Tolo caccia preventiva ai pirati

Stefano Radice
Mediaset, per Tolo Tolo caccia preventiva ai pirati

Una scena di Tolo Tolo di Checco Zalone (foto M.Raspante)

Azione di monitorggio aviata sul web prima dell'uscita del film di Checco Zalone

Un’azione preventiva contro la pirateria. È quella che ha deciso Mediaset a dicembre per tutelare l’uscita di Tolo Tolo di Checco Zalone, arrivato in sala l’1 gennaio. Ne dà notizia oggi Il Sole 24ore. Il team di Mediaset che si occupa di tutela del diritto d’autore, coordinato dall’avvocato Stefano Longhini e formato dai legali dello Studio Previti (e con il supporto di Fapav), aveva avviato un’azione di monitoraggio arrivando a identificare una ventina di siti che promuovevano la visione piratata del film già prima della sua uscita. Così, i legali di Mediaset hanno deciso di procedere in via legale contro questi siti tanto che in data 19 dicembre Medusa Film (distributore del film) e TaoDue (produttore), avevano presentato un ricorso cautelare che inibisse questi siti. Il monitoraggio – che era stato fatto anche per Il primo Natale di Ficarra e Picone – è continuato anche a gennaio con il film di Checco Zalone nei cinema che ha portato a un provvedimento del Tribunale con il bloccaggio di altri 20 siti.

Contenuti correlati : tolo tolo pirateria mediaset medusa taodue
Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy