01 Luglio 2019  09:44

Netflix: l’Italia vale 158,42mln di dollari di ricavi

Eliana Corti
Netflix: l’Italia vale 158,42mln di dollari di ricavi

©Netflix

L’analisi dell’inglese Comparitech sugli abbonati di Los Gatos: il primo Paese non-Usa per ricavi è l’Australia

A fine 2018 Netflix contava su 139mln di abbonati, che hanno generato ricavi pari a 15,79mld di dollari (di cui 7,6mld generati negli Usa). Gli Usa sono quindi il primo Paese per ricavi e per numero di abbonati della società di Los Gatos. Seguono gli altri due paesi anglofoni Australia e Uk, rispettivamente con 11,26mln e 9,78mln di abbonati. L’Italia risulta 16° con 1,4mln di abbonati, che generano ricavi mensile per 13,2mln di dollari e annuali per 158,42mln di dollari. Prima di noi, la Svezia, con 1,4mln di abbonati, mentre il Paese con meno abbonati è il Lussemburgo con poco più di 52mila abbonati, che generano ricavi annuali per 5,9mln. Secondo le analisi di Comparitech, in tutti i Paesi il ricavo medio generato per abbonamento è pari a 9,43 dollari, con l’eccezione degli Usa, i cui ricavi ammontano a 11,4 dollari.

Contenuti correlati : comparitech netflix

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy