12 Febbraio 2004  00:00

Pirateria: 25 mila Cd e Dvd sequestrati nel casertano

THgc

Arrestate 21 persone per un giro di contraffazione all’interno di regolari punti vendita intestati a prestanome

La Guardia di Finanza di Caserta ha portato a termine un’operazione contro la pirateria audiovisiva, bloccando un’organizzazione criminale che gestiva una grossa fetta del commercio pirata tra Napoli e Caserta. Sequestrati complessivamente 25 mila tra Cd e Dvd pronti per la vendita, torri di masterizzazione, player, computer, software, 800 master di dischi e film, scanner e stampanti professionali, fascette e copertine, inoltre tutto il materiale per la modifica di PlayStation 2: 81 apparecchi truccati e 40 tra schede e chipset per le modifiche. Sono state arrestate 21 persone dell’organizzazione, la quale provvedeva alla vendita del materiale non solo sulle bancarelle, ma anche all’interno di punti vendita di materiali audiovisivi regolari, riconducibili agli stessi indagati e gestite tramite prestanome, che cambiavano ogni volta che un controllo li faceva chiudere.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy