11 Giugno 2019  13:34

100AUTORI e ANICA, accordo tra autori e produttori sui contributi

Valentina Torlaschi
100AUTORI e ANICA, accordo tra autori e produttori sui contributi

L’intesa ripristina il meccanismo di attribuzione a soggettisti, sceneggiatori e registi di una remunerazione aggiuntiva

Anica e 100autori hanno firmato un accordo che ripristina il meccanismo di attribuzione agli autori (soggettisti, sceneggiatori e registi) di una parte dei contributi automatici destinati alle imprese per il reinvestimento in nuove opere. Nel dettaglio, Anica ha condiviso la proposta avanzata da 100autori di ripristinare, nell’applicazione della legge 220/2016, un meccanismo di attribuzione agli autori del soggetto, della sceneggiatura e ai registi, di una remunerazione derivante dai contributi automatici maturati dal produttore in base ai risultati artistici e economici delle opere audiovisive prodotte.
L’accordo è stato firmato il 18 aprile scorso da Stefano Sardo e Antonio Leotti per i 100Autori e da Francesca Cima e Francesco Rutelli per Anica.
«Siamo soddisfatti. Quest’accordo ristabilisce la relazione tra autori (del soggetto, della sceneggiatura e il regista) e esito commerciale, distributivo e artistico della loro opera», afferma lo sceneggiatore e Presidente di 100Autori Stefano Sardo. Anche il Direttore generale cinema Mario Turetta ha espresso soddisfazione per l’intesa raggiunta dalle due associazioni. Per Francesca Cima, Presidente della Sezione Produttori ANICA «è il momento giusto per dimostrare che la filiera dell’audiovisivo è responsabile e in grado di unirsi nel proporre soluzioni ragionevoli e strategiche».

EDITORIALISTI

Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy