09 Novembre 2017  14:30

At&T e Time Warner: sì alla fusione, ma senza Cnn

Eliana Corti
At&T e Time Warner: sì alla fusione, ma senza Cnn

L'amministrazione Trump impone di escludere dall’operazione la rete all news

At&T e Time Warner potranno fondersi solo rinunciando alla Cnn: è la richiesta dell’amministrazione Trump per dare il via libera all’operazione da 85,4mld di dollari, riportata dal New York Times. In alternativa, dovrà essere ceduta Direct Tv. Secondo il quotidiano, la richiesta non è ancora stata avanzata in maniera formale dal dipartimento di giustizia, ma da At&T hanno già fatto sapere di non aver alcuna intenzione di rinunciare all’all news. «Finora non abbiamo mai commentato sulla trattativa col governo ma ora voglio essere chiaro: non ho mai offerto di vendere la Cnn e non ho intenzione di farlo», ha dichiarato Randall Stephenson, Ceo e President di At&T. Donald Trump ha più volte criticato la Cnn, accusandola di diffondere fake news.

Contenuti correlati : cnn trump time warner at&t

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 06 Novembre 2017
    SI POTEVA FARE DI MEGLIO
    C’è chi dice che i broadcaster abbiano ragione a non voler far decidere al Parlamento cosa mettere in palinsesto.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 19 Novembre 2009
    Maurizio Braccialarghe lascia Sipra
    Maurizio Braccialarghe si dimette dall’incarico di amministratore delegato di Sipra, che ricopriva dal giugno 2007. A quanto si apprende dal portale YouMark.