22 Giugno 2016  10:59

Canone, la parola all’Agenzia delle Entrate

TV Emidia Melideo
Canone, la parola all’Agenzia delle Entrate

In una circolare diffusa dall’ente le regole di determinazione della tassa, le utenze addebitabili e le norme di non detenzione

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso una circolare (la numero 29/E) con la quale vengono spiegate le regole di determinazione del canone dovuto per le varie casistiche. Nel documento vengono specificate «le regole di individuazione delle utenze residenziali addebitabili e le regole applicabili per determinare l’importo del canone da addebitare nelle varie casistiche, in modo da consentire ad Acquirente Unico Spa di fornire alle imprese elettriche le informazioni previste». La circolare segnala quali sono le utenze cui si applicano le tariffe, come si “scompone” l’importo di 100 euro (che include il canone pari a 92,18 euro, l’Iva, per un importo di 3,69 euro, e la tassa di concessione governativa di 4,13 euro) e le norme di non detenzione.

In allegato la circolare numero 29/E dell’Agenzia delle Entrate

 

Contenuti correlati : circolare utenze Agenzia delle Entrate canone bolletta tariffe
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Poker al femminile
    Quattro numeri, quattro donne, in sequenza, su altrettante copertine di Tivù. La presidente di Doc/it, Claudia Pampinella,...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy