14 Gennaio 2016  16:10

Discovery Italia, crescita nel 2015

Emidia Melideo
Discovery Italia, crescita nel 2015

da sinistra: Clelia d'Onofrio, Benedetta Parodi, Ernst Knam

Il network si conferma il terzo editore nazionale con il 6,4% di share e una crescita del 9% rispetto al 2014

Con il 6,4% di share e un incremento del 9% rispetto al 2014, Discovery Italia si conferma il terzo editore nazionale con la più alta crescita fra tutti gli operatori. Una performance che sul target commerciale 25-54 si attesta sull’8,4% di share con una crescita del 12% rispetto all’anno precedente. Quattro canali del portfolio free di Discovery (Real Time, Deejay Tv, Dmax e Giallo) sono stabilmente nella Top 20 dei canali più visti in Italia. Real Time è l’ottava rete nazionale e il primo canale digitale, sul target donne 20-49 anni, con il 3,2% di share. Così come Dmax, il primo canale digitale sugli uomini 20-49 anni con il 3,1% di share. Deejay Tv, rilevato da Auditel dallo scorso giugno, è ormai stabile intorno all’1% di share, mentre Giallo e Focus, con lo 0,9% e lo 0,8% di share, segnano i migliori risultati di sempre dal lancio. Per quanto riguarda il segmento kids, sia K2 che Frisbee chiudono l’anno con una crescita a doppia cifra rispetto al 2014. I due canali raccolgono l’8,2% di share sui 4-14 (+15% vs 2014). Discovery Channel, in eslusiva su Sky, si conferma canale più visto dell’area 400 con l’1,5% di share sugli uomini 20-49 abbonati pay ed Eurosport, in onda su Sky e Mediaset Premium, tocca lo 0,6% di share sul pay, il suo miglior risultato di sempre, in crescita del 36% rispetto al 2014. Tra i programmi che hanno avuto i risultati migliori, Bake Off Italia (foto), alla terza edizione, che si conferma il programma più visto di Real Time, Unti e Bisunti e Alta Infedeltà.

Contenuti correlati : portfolio free canale digitale Discovery Italia network share crescita Auditel tv
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy