07 Settembre 2017  17:05

Discovery Italia: da Cracco a Saviano, palinsesti unlimited

Eliana Corti
Discovery Italia: da Cracco a Saviano, palinsesti unlimited

La conferenza stampa di presentazione dei palinsesti 2017/2018 di Discovery

Il portfolio ha raggiunto il 7,2% di share e cresce del 15% in prime time. In arrivo una nuova property digital per Real Time

Una stagione unlimited: così Marinella Soldi, ad di Discovery Italia, ha introdotto i numeri del gruppo nella giornata di presentazione dei palinsesti 2017/2018 dei canali. I numeri 2017, infatti, evidenziano un 7,2% di share sugli individui con un 9,5% sui 25-54 anni e un incremento del 15% in prime time. Spiccano i risultati di Nove, una "promessa mantenuta", come è stata definita da Laura Carafoli, Svp Programming and Content Discovery Italia, e Chief Content Officer di Discovery Networks Southern Europe. La rete è cresciuta del 40% nelle 24 ore e dell'84% in prime time.

Nella prossima stagione Nove ospiterà grandi nomi accanto a Crozza (il più visto anche sulla piattaforma digital Dplay), a partire da Roberto Saviano (intervenuto alla presentazione milanese), volto di Kings of Crime, produzione internazionale a cura di ZeroStories che racconterà quattro big del crimine, Paolo Di Lauro, El Chapo, Antonio Pelle e il collaboratore di giustizia Maurizio Prestieri. A proposito di approfondimento, è in arrivo anche Peter Gomez con una serie di interviste nel format La confessione (tra i protagonisti, Emilio Fede, Lele Mora, Alex Schwarzer e Vittoria Schisano). Su Nove triplica la presenza di Antonino Cannavacciuolo che aggiunge a Cucine da incubo e 'O Mare mio, Ci pensa Antonino, che lo riprende al lavoro e con la famiglia. Ma arriva anche un altro “masterchef”, Carlo Cracco, per raccontare l'apertura del suo nuovo spazio a Milano.

“Lavoriamo con i nostri talent per farli evolvere e innoviamo con nuovi formati e talenti”, ha commentato Alessandro Araimo, Executive Vp & General Manager Italy. Per quanto riguarda Real Time (+5% sul 2016 e +10% in prime time) è in arrivo una sorta di versione italiana di Vite al limite, Obesity Center Caserta, che racconta il fenomeno dell'obesità in Italia dal punto di vista del dottor Giardiello. La sperimentazione sul canale prende si traduce con Da qui a un anno, una produzione durata un intero anno che segue persone comuni raggiungere i loro obiettivi). E ancora, Katia Follesa approda al timone di Bake Off Junior mentre si dovrà attendere per una nuova edizione di Shopping Night (“Siamo alla ricerca di un partner che ci ospiti. Non sarà La Rinascente perché non vogliamo essere Milano-centrici”, ha dichiarato Carafoli). Sarà targata Real Time la nuova property digital che verrà annunciata nelle prossime settimane, una nuova social destination che allargherà il pubblico.

A proposito di digital, Dplay ha raggiunto i due milioni di utenti, mentre il network Eurosport (che comprende anche Eurosport Player, cresce del 39% anno su anno). Tornando ai canali, su Dmax approderà Deejay chiama Italia con Nicola Savino e Linus, mentre su Discovery Channel (il canale più visto nell'area 400 di Sky) è in arrivo la docu Escobar's Millions, incentrato sulla vera ricerca del patrimonio del re dei narcos.

Per quanto riguarda, infine, la pubblicità, secondo quanto dichiarato da Giuliano Cipriani di Discovery Media, la crescita nell'ultimo semestre è a doppia cifra; il 30% dei clienti ha scelto le brand solutions messe a punto dalla concessionaria.

Troverete tutte le novità dei palinsesti di Discovery Italia nel numero di ottobre di Tivù, prossimamente in distribuzione.

Contenuti correlati : giuliano cipriani laura carafoli marinella soldi discovery italia alessandro araimo palinsesti

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 24 Agosto 2017
    Una stagione in difesa
    C’era una volta, un anno fa, un panorama televisivo e adesso ce n’è esattamente un altro. È trascorso un anno, ma...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI