11 Settembre 2017  10:14

L’export francese vola a 336mln di euro

Eliana Corti
L’export francese vola a  336mln di euro

Versailles (©ZodiakRights)

Il giro d’affari dei contenuti tv cresce del 31,9% sull’anno

Nel 2016 l’export dei contenuti televisivi francesi (che comprende vendite, prevendite e coproduzioni) ha registrato un incremento del 31,9% sul 2015, raggiungendo la cifra record di 336mln di euro. Lo rivela un report del Cnc, Centre National du Cinéma et de L’image Animée. In particolare, le vendite ammontano a 189,1mln (+15,2%), le prevendite a 71,2mln (+93,6%) e le coproduzioni a 76mln (+40,5%). A trainare l'export sono stati soprattutto la fiction e l’animazione, quest’ultima pari a circa il 40% delle vendite internazionali (circa 75mln di euro, +42%), con Le cronache di Zorro tra i titoli più venduti. L’esportazione di fiction è cresciuta del 21% a 50mln di euro (tra i top title, Call My Agent, Versailles e Le Bureau), mentre i documentari sono arrivati a quota 35mln. Crescono le vendite alle piattaforme svod, pari al 20,4% del totale (il doppio del 2015). L’Europa resta il primo mercato per la Francia, con export pari a 185,4mln di euro (circa il 55,1%), seguito dagli Usa (52,1mln, a 15,5%) e Asia/Oceania (31,4mln, pari al 9,3% del totale)

Contenuti correlati : export francia animazione fiction documentari

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 06 Novembre 2017
    SI POTEVA FARE DI MEGLIO
    C’è chi dice che i broadcaster abbiano ragione a non voler far decidere al Parlamento cosa mettere in palinsesto.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI