02 Dicembre 2010  14:43

Le tv locali escono da DgTvi

TVec
Le tv locali escono da DgTvi

Frt e Aeranti-Corallo annunciano azioni giudiziare per difendere i diritti degli associati


Le associazioni delle tv locali Frt e Aeranti-Corallo sono uscite dal consorzio del digitale terrestre DgTvi. I rappresentanti delle due associazioni, Maurizio Giunco per Frt e Marco Rossignoli per Aeranti-Corallo, hanno rassegnato le dimissioni dal consiglio di DgTvi annunciando azioni giudiziarie in difesa dei propri associati. Secondo le due associazioni, DgTvi avrebbe da tempo dimostrato disinteresse nei confronti delle tv locali. In particolare, si sottolinea il silenzio del consorzio di fronte alla legge di Stabilità 2011, che destina alla telefonia mobile nove frequenze prima riservate alle tv locali (i canali dal 61 al 69). Le due associazioni fanno inoltre riferimento al comma 16 della legge che richiede al ministero dello Sviuppo Economico di fissare nuovi obblighi per le tv locali. Si legge poi nel comunicato congiunto delle due associazioni: «nulla è stato obiettato alla decisione del ministero di non permettere ai fornitori di programmi nazionali, veicolati dagli operatori di rete locali su tutto il territorio italiano, l’utilizzo delle numerazioni Lcn previste per i programmi nazionali».

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 21 Gennaio 2016
    Showtime in esclusiva su Sky Atlantic
    Dopo Hbo, un’altra esclusiva per Sky Atlantic: Sky e Cbs Corporation hanno infatti siglato un accordo di licenza pluriennale che trasforma il canale ...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy