04 Gennaio 2017  11:56

Mediaset-Vivendi: la proposta di Natixis

Eliana Corti
Mediaset-Vivendi: la proposta di Natixis

La banca d’affari transalpina ipotizza un’opa amichevole con il passaggio delle tv in chiaro a Fininvest

La banca d’affari transalpina Natixis, la stessa che ha aiutato Vivendi a raggiungere il 8,8% di Mediaset (pari al 29,94% dei diritti di voto), ipotizza un nuovo scenario nel futuro tra il Biscione e il gruppo di Vincent Bolloré: si tratterebbe di un’Opa amichevole sulla società italiana, cui seguirebbe il trasferimento del 51% delle tv in chiaro a Fininvest. Questa soluzione permetterebbe alla famiglia Berlusconi di gestire le televisioni storiche, mentre Vivendi consoliderebbe gli altri asset (pay tv, produzione e diritti), alleandosi con Fininvest per gestire le free tv. In particolare, Vivendi dovrebbe lanciare un’Opa su Mediaset e Mediaset Espana e retrocedere il 51% elle tv in chiaro in Italia e Spana a Fininvest. Vivendi deterrebbe così il 100% di Mediaset Premium e delle attività di produzione e diritti e una quota del 49% delle tv in chiaro. Fininvest diventerebbe così azionista di Vivendi. Secondo gli analisti, i francesi potrebbero cedere i propri canali in chiaro al nuovo polo italiano come incentivo ad accettare la proposta. Secondo Natixis, Vivendi potrebbe inizialmente investire nel progetto 2,8mld di euro.

Contenuti correlati : Natixis banca d’affari tv in chiaro free tv Mediaset Vivendi
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy