09 Aprile 2019  14:16

MipTv tra zombie, balli e terapie di gruppo

Eliana Corti
MipTv tra zombie, balli e terapie di gruppo

Le principali novità e tendenze sulle televisioni internazionali illustrate da Virginia Mouseler di The Wit

Una caccia al tesoro in un ambiente popolato da zombie, commentato nientemeno che da Jean Reno: è District Z (distribuzione, Satisfaction), tra le novità in tema di format presentate questa mattina al MipTv da Virginia Mouseler di The Wit.

L'avventura è quindi uno dei temi portanti delle ultime tendenze in fatto di contenuti, declinato sia nella formula interattiva di You vs Wild con Bear Grylls di Netflix (la quale sta incrementando l'offerta di contenuti non scripted, sia come versione "in grande" di vecchi giochi di infanzia, come il Catch di Banijay Rights, che in una sorta di arena alla Wipeout riprende il vecchio "Ce l'hai", il gioco da cortile in cui i bambini si rincorrevano per toccarsi.

Sul fronte talent, mentre il genere in quanto tale appare piuttosto stabile con un incremento solo del 2% rispetto all'anno precedente, crescono invece le dance competition: +34%. Tra le novità, DanceSing, talent alla X Factor in cui i concorrenti devono dimostrare di essere in grado di cantare e ballare allo stesso momento, gareggiando in esibizioni spettacolari. Ma non solo, la danza diventa anche terapia in Dance Therapy (Newen Distribution), in cui coppie in crisi preparano insieme una routine che, sulla carta, dovrebbe permettere loro di superare la crisi.

Dopo aver contribuito a creare stereotipi perfetti, la televisione pare fare marcia indietro abbracciando invece le difficoltà di tutti i giorni. Si fa, insomma, terapia. E terapia, infatti, è il titolo del format belga (Therapy - LineUp Industries) che riprende le sedute di alcuni psicologi. Mantenendo l'anonimato dei pazienti, le telecamere riprendono le loro sessioni e le interazioni con il medico. Si fa terapia di gruppo, invece, in The Weekends (LineUp Industries): alcune persone che vivono momenti particolari della propria vita si incontrano ogni weekend con altri sconosciuti per raccontarsi e sostenersi a vicenda. Ci si sostiene a vicenda, invece, nell'inglese Naked Beach (Magnified Media): qui, persone che hanno un difficile rapporto con il proprio corpo vivono una vacanza da sogno su un'isola nudista. Vedere, insomma, pregi e difetti degli altri dovrebbe aiutare a ridimensionare le proprie insicurezze.

Contenuti correlati : MipTv

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 08 Aprile 2019
    Contraddizione tricolore
    Quella italiana è una repubblica televisiva basata su 421 canali, 360 dei quali sono editi da società con sede nella Penisola.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy