09 Settembre 2019  15:28

On demand: vicino il sorpasso sulla pay?

Eliana Corti
On demand: vicino il sorpasso sulla pay?

©SkyItalia

Nel 2018 i servizi svod hanno raggiunto in Italia un valore pari a 177mln di euro

Nel 2018 il valore degli abbonamenti ai servizi svod ha raggiunto quota 177mln di euro, per un incremento del 76% sul 2017. Lo ha dichiarato Andrea Lamperti, direttore dell’Osservatorio Internet Media del Politecnico di Milano, a Engage.it. Secondo il ricercatore, nel 2019 gli abbonamenti a servizi on demand potrebbero superare quelli della pay tv, raggiungendo quasi il 19% della popolazione internet italiana. Efficace, l’arrivo di proposte come quella di Dazn ed Eurosport, che facendo leva sullo sport hanno contribuito a un maggiore interesse degli utenti. Gli abbonamenti svod verranno fruiti su tutti i device connessi, in particolare sulle smart tv, la cui crescente diffusione contribuisce quindi a far crescere il consumo on demand rispetto alla classica fruizione lineare. Anche il passaggio verso il nuovo standard Dvb-T2, previsto entro il 2022, comporterà una ulteriore diffusione delle smart tv, incidendo dunque sulle nuove modalità di visione.

Contenuti correlati : politecnico svod on demand

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 12 Novembre 2014
    Apt e Anica sollecitano la riforma Rai
    «Ridurre l’importo del canone per le fasce più deboli, eliminare la cattiva prassi dell’evasione, rendere meno incerte le risorse disponibili e...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy