12 Giugno 2020  09:23

Pirateria: spenti 50 server illegali in Europa

Eliana Corti
Pirateria: spenti 50 server illegali in Europa

©pixabay

L’operazione, coordinata da Eurojust, ha portato all’arresto di 11 persone

Maxi-operazione europea anti-pirateria: le forze dell’ordine in Spagna, Danimarca, Svezia e Germania hanno arrestato 11 persone sospettate di offrire accesso illegale a oltre 40mila servizi streaming, abbonamenti a canali pay e film (tra cui Netflix, Prime Video e Hbo), in violazione del copyright audiovisivo. L’azione è stata coordinata tramite Eurojust (l’unità di cooperazione giudiziaria dell’Unione Europea), portando allo spegnimento di 50 server in Francia, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Danimarca, Svezia, Repubblica Ceca, Polonia e Spagna. Il servizio, che operava principalmente dalla Spagna, era a disposizione di circa 2milioni di abbonati a livello mondiale. Oltre agli arresti sono state eseguite perquisizioni nelle proprietà dei sospettati, facendo emergere beni (tra auto, soldi e crypto-valute) di un valore complessivo di 4,8mln di euro, cui si aggiungono 1,1mln di euro congelati in vari conti bancari. Si stima che l’organizzazione pirata (attiva dal 2014) sabbia generato valore per almeno 15mln di euro. I pirati operavano principalmente dalla Spagna, attraverso siti in Europa e Paesi terzi, usando server per accedere legalmente ai contenuti dei broadcaster per poi ridistribuire il segnale illegalmente ai propri clienti a un prezzo inferiore rispetto all’abbonamento “legale”. Un’operazione simile è stata portata avanti anche lo scorso settembre, con lo spegnimento di oltre 200 server.

Contenuti correlati : eurojust pirateria
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy