07 Marzo 2016  11:22

RaiTre, esposto del Codacons su compenso Bignardi

Elena Rembado
RaiTre, esposto del Codacons su compenso Bignardi

La Corte dei Conti indagherà sullo sforamento del tetto previsto per la retribuzione dei manager pubblici

L’emolumento di Daria Bignardi per il suo nuovo incarico al vertice di RaiTre, secondo quanto denunciato da “il Fatto Quotidiano”, sforerebbe di 20-40mila euro il tetto di 240mila euro annui previsto dalla legge per i manager pubblici. Per questo il Codacons avrebbe presentato un esposto alla Corte dei Conti, che ora, anche in nome della spending review, indagherà sul maxi-compenso. Viale Mazzini avrebbe aggirato il divieto poiché, a maggio 2015, avrebbe emesso un bond da 350mln euro e, secondo la normativa vigente dal 2011, le controllate dallo Stato che emettono titoli di debito quotati sono escluse dal tetto.

Contenuti correlati : Corte dei Conti emolumenti manager pubblici Codacons stipendio Bignardi RaiTre
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 25 Ottobre 2007
    Rai/1: Petruccioli resta al suo posto
    Il presidente della Rai Claudio Petruccioli prende atto del voto trasversale (centrodestra più centrosinistra) di sfiducia della Commissione di...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy