27 Aprile 2020  09:23

Serie A: no alla dilazione dei pagamenti

Eliana Corti
Serie A: no alla dilazione dei pagamenti

(c) Pixabay

La Lega respinge anche le richieste di Dazn e Img

Nessun rinvio dei pagamenti: dopo il no a Sky, la Lega Serie A respinge anche le richieste di Dazn e Img (titolare dei diritti sull’estero) per dilazionare l’ultima rata sui diritti tv del campionato 2019-2020. Le tv dovranno pagare la tranche di maggio-giugno entro il 1° maggio. Il no, già stabilito dopo la richiesta di Sky, sarebbe stato ribadito in una riunione informale, secondo quanto riportato da Primaonline. Img, in particolare, aveva dichiarato che avrebbe effettuato la sesta rata entro il 1° luglio 2020 nel caso il campionato riprendesse agli inizi di giugno, così da completare la stagione. Il no della Lega sembra categorico: secondo l’associazione, infatti, i pagamenti dovranno essere garantiti nel caso il campionato venisse interrotto per cause non imputabili alla Lega.

Contenuti correlati : calcio serie a sky dazn img
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy