13 Marzo 2017  11:13

Sky Italia, è ancora sciopero

TV Eliana Corti
Sky Italia, è ancora sciopero

I sindacati: non sarà una vertenza breve e semplice

La Slc Cgil ha indetto per il 17 marzo uno sciopero dei dipendenti di Sky, che riguarderà l’intera giornata. L’astensione dal lavoro è una risposta alla decisione di Sky di proseguire con il piano di riorganizzazione, che prevede 194 esuberi e 378 trasferimenti, riducendo il personale su Roma. «Non ci stupisce che Sky, dopo una prima fase di apparente disponibilità, abbia dichiarato esplicitamente la volontà di gestire individualmente gli esuberi ed i trasferimenti. Un conto è annunciare la volontà di un confronto paritario per trovare soluzioni equilibrate e condivise un conto è pretendere che il sindacato accetti quanto già stabilito dalle aziende», si legge nella nota del sindacato, che lamenta inoltre «l’indisponibilità aziendale a presentare un Piano Industriale».

I sindacati sono contrari non soltanto alla ristrutturazione della sede romana, ma temono anche per i dipendenti sardi del contact center di Sestu (CA) per via della ventilata ipotesi di cessione della struttura. «Non ci sfugge che nuove operazioni di riorganizzazione a livello europeo potrebbero sottrarre attività e risorse anche a Milano, come sta già avvenendo per il settore Finanza». «Ribadendo l’inaccettabilità di procedere pedissequamente a una ristrutturazione così pesante a fronte di un andamento economico fortemente positivo del gruppo europeo e di Sky Italia, l’interruzione del confronto ci costringe ad una nuova e immediata dichiarazione di sciopero». I sindacati hanno inoltre chiesto al presidente del Consiglio Gentiloni e ai ministri Calenda (Sviluppo Economico) e Poletti (Lavoro) un tavolo di confronti istituzionale. TV Eliana Corti

 

Contenuti correlati : piano di riorganizzazione astensione dal lavoro sindacati sciopero Sky Italia esuberi trasferimenti
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy