13 Marzo 2019  09:11

Sky scommette sull’on demand e non disdegna la sfida degli ascolti

Francesca D'Angelo
Sky scommette sull’on demand e non disdegna la sfida degli ascolti

Nicola Maccanico (©UsSkyItalia)

Maccanico: Non più solo serie high concept; Sky investirà anche su contenuti larghi, rivolti al pubblico popolare

«In un mondo dove ci sono poche barriere, il punto di riferimento sono i contenuti». Lo sostiene Nicola Maccanico, Executive Vice President area Programming di Sky Italia, durante la presentazione del primo Rapporto sul mercato audiovisivo italiano. Ed è proprio sui contenuti che Sky annuncia novità: «La quantità di titoli non può essere l’asset fondamentale dell’offerta pay: semmai è il minimo da offrire», spiega Maccanico, «Sono i contenuti a fare la differenza. Ecco perché l’esclusività è un aspetto fondamentale: un aspetto che è connesso al prodotto locale, nel quale il pubblico può riconoscersi». Da qui l’apertura di Sky a contenuti più larghi: non solo serie high concept, ma offerte che guardano a un pubblico popolare e che vadano “anche, perché no?, alla ricerca di ascolti». «Sky vive di abbonamenti ma è altrettanto vero che più abbonati ci guardano e più è probabile che restino con noi». L’altra grande partita si giocherà inoltre sull’on demand. Qui lo strumento chiave sarà SkyQ: «Sky vanta una grande avanguardia tecnologica e SkyQ riesce a integrare in maniera ideale la visione lineare con quella on demand. Il che lo rende lo strumento ideale per essere competitivi verso i newcomers».

Contenuti correlati : maccanico sky

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 08 Aprile 2019
    Contraddizione tricolore
    Quella italiana è una repubblica televisiva basata su 421 canali, 360 dei quali sono editi da società con sede nella Penisola.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 25 Maggio 2010
    A Publishare la raccolta di Telenorba
    Telenorba e Publishare hanno concluso un accordo per la raccolta pubblicitaria nazionale. Da maggio, la concessionaria si occupa dell’adv di Telenorba...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy